VENTOTENE

CON MOTONAVE
WITH MOTORBOAT
MIT MOTORSCHIFF

Partenze / Departure / Abfahrt

Spiacente, al momento non sono previste partenze per questa destinazione...

Riprovare nuovamente in seguito!

Info

La meta di chi ama il mare, il sole e il diving. A Ventotene è possibile trascorrere una giornata in totale relax o per gli amanti delle immersioni, scoprire fondali meravigliosi e anche un antico relitto, il piroscafo Santa Lucia, abbattuto dall'aviazione inglese nel 1943. Poco prima di giungere a Ventotene, sulla sinistra incontriamo l'Isolotto di Santo Stefano dal cui promontorio si scorge il suo storico carcere. Entrambe le isole fanno parte di un'area naturale marina protetta ed appartengono all'arcipelago delle isole Ponziane. L'arrivo a Ventotene è al porto nuovo, qui trovate piccole imbarcazioni se volete concedervi un giro sotto costa. Infatti, prima di perdervi tra le meravigliose spiagge di Cala Nave e Cala Rossano o sugli scogli nei pressi del faro, sappiate che ci sono altre baie e piccole insenature (Cala Battaglia, Punta Eolo, Punta Pascone, le Sconciglie) accessibili solo via mare in cui ci si può fermare a fare il bagno. Vi accorgerete presto che la storia dell'isola affonda le radici in un remoto passato: furono infatti i romani a costruire il vecchio porto, le saline, le vasche per l'allevamento dei pesci e una grande residenza imperiale, Villa Giulia i cui resti sono ancora ben visibili. Se volete, visitate la Chiesa di Santa Candida, la patrona dell'isola (si festeggia il 20 settembre con un palio molto famoso che richiama migliaia tra fedeli e turisti) e fermatevi a pranzo in uno degli ottimi ristoranti che servono rigorosamente pesce. 

For whom loves the sea, the sun and diving goes to Ventotene. Here is possible to spend a day in total relax or, for lovers of diving, discover wonderful seabeds and also an ancient wreck, the steamer "Santa Lucia" (shot down by the British aviation in 1943). Shortly before reaching Ventotene, on the left we meet the little island of Santo Stefano from whose promontory you can see its historic prison. Both islands are part of a protected natural marine area and belong to the archipelago of the Pontian islands. The arrival of our motorboat is at the new port, here you'll find small boats if you want to take a ride under the coast. Infact, before you get lost among the wonderful beaches of Cala Nave and Cala Rossano or on the rocks near the lighthouse, know that there are other bays and small coves (Cala Battaglia, Punta eolo, Punta Pascone, Sconciglie) accessible only by sea where you can stop to swim. You will soon realize that the history of the island is rooted in a remote past: it was infact the Romans who built the old port, the salt pans, the fish tanks and a large imperial residence, Villa Giulia whose remains are still visible. If you want, visit the Church of Santa Candida, the patron Saint of the island (it is celebrated on September 20 with a very famous palio that attracts thousands of faithful and tourists) and stop for lunch in one of the excellent restaurants that serve strictly fish.